Emergenza COVID-19 - Ulteriori disposizioni a seguito del DPCM dell'11.06.2020 e dell'Ordinanza contingibile e urgente del Presidente della Regione Siciliana n. 25 del 13.06.2020.

Scritto il 16/06/2020
da

AVVISO PUBBLICO




Con il presente Avviso si pubblica l'Ordinanza Sindacale n. 41 del 17/06/2020 avente come oggetto: Emergenza COVID-19 - Ulteriori disposizioni a seguito del DPCM dell'11.06.2020 e dell'Ordinanza contingibile e urgente del Presidente della Regione Siciliana n. 25 del 13.06.2020., che riportiamo in sintesi di seguito:

IL SINDACO

ORDINA
nel territorio di Militello in Val di Catania, oltre alle disposizioni di cui al D.L. del 16.05.2020, n.

33, del DPCM 11.06.2020 e dell'Ordinanza contingibile e urgente del Presidente della Regione

Siciliana n. 25 del 13.06.2020, si applicano le disposizioni che seguono:

Il Cimitero Comunale rimarrà aperto nei giorni feriali e festivi dalle · ore 8,00 alle ore

13,00.

Resta esclusa la giornata del martedì destinata alla eventuale disinfezione e

sanificazione.

E' assolutamente vietato l'ingresso con automezzi di qualsiasi tipo, ad eccezione dei

diversamente abili e/o fisicamente impediti muniti delle certificazioni come per legge.

L'ingresso al Cimitero è consentito esclusivamente indossando la mascherina di protezione.

Le Cappelle delle Confraternite dovranno rispettare le misure organizzative di cui all'art. 1,

co. 1, lett. n) del DPCM 11.06.2020.

Inoltre, dovrà essere garantita la pulizia e le opportune igienizzazioni e sanificazioni.

Dovranno essere messi a disposizione agli ingressi sistemi per la disinfezione delle

mani.

Le eventuali funzioni religiose con la partecipazione di persone, potranno svolgersi nel

rispetto di quanto previsto dall'art. 1, co.1, lett. o) del DPCM 11.06.2020.

Gli atterramenti delle Cappelle delle Confraternite rimangono chiusi.

Sono consentite le cerimonie funebri nei luoghi di culto, nel rispetto dei protocolli

sottoscritti dal Governo e dalle rispettive Confessioni.

Sono proibiti i cortei funebri prima e dopo la cerimonia.

Il feretro dovrà essere trasportato al Cimitero con il mezzo della Ditta incaricata che è

ritenuta responsabile dell'osservanza di quanto prescritto.

In ogni caso, debbono essere indossate le mascherine di protezione e rispettata

rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Le Sale e i Circoli Ricreativi - Culturali presenti sul territorio comunale, · dovranno rispettare

le linee guida di settore per il contenimento del contagio da COVID-19.

· Per il Mercato settimanale del martedì, restano in vigore le disposizioni tutte della

propria precedente Ordinanza n. 34 del 26.05.2020.

La presente revoca la precedente Ordinanza Sindacale n. 36 del 03.06.2020.

Le disposizioni della presente Ordinanza resteranno valide salvo nuove disposizioni.

Per quanto non espressamente richiamato nel presente Provvedimento trovano, comunque,

integrale applicazione le disposizioni del D.L. del 16.05.2020, n. 33, del DPCM dell'11.06.2020

e dell'Ordinanza contingibile e urgente del Presidente della Regione Siciliana n. 25 del

13.06.2020.
DISPONE
· che la presente Ordinanza sia pubblicata all’Albo Pretorio comunale, sul sito Istituzionale,

sull'App e sulla pagina Facebook del Comune di Militello in Val di Catania, per la massima

diffusione;

· che la stessa sia trasmessa a mezzo Pec: al Presidente della Regione Siciliana, al Sig.

Prefetto di Catania, al Direttore Generale dell’A.S.P. 3 di Catania, al Comando Stazione

Carabinieri di Militello in Val di Catania, al Comando di Polizia Locale ed al Responsabile

dell'Area Servizi Tecnici del Comune di Militello in Val di Catania.

La pubblicazione del presente Provvedimento all'Albo Pretorio Comunale, ha valore di

notifica, anche individuale, a quanti interessati dalle presenti disposizioni.

Tutte le Forze dell’Ordine e gli Agenti della Forza Pubblica operanti sul territorio sono

incaricati di fare osservare la presente Ordinanza.
INFORMA
che avverso la presente Ordinanza è ammesso ricorso giurisdizionale innanzi al Tribunale

Amministrativo Regionale di Catania nel termine di sessanta giorni dalla comunicazione, ovvero

ricorso straordinario al Capo dello Stato entro il termine di giorni centoventi.


Allegati